Office 2010 – vs – Office 2013

Il mese di Aprile è un momento molto importante per acquistare Office.

microsoft_2013_3

 

Ci sono infatti 5 ottimi motivi per farlo, di cui 2 resteranno validi solo fino alla fine del mese; ecco perché portiamo alla tua attenzione questo messaggio con particolare senso di urgenza.

 

1

Prezzo attraente

Dopo l’arrivo di Office 2013, sono ancora disponibili presso Compumania (fino ad esaurimento scorte) determinati quantitativi di Office 2010. Nella fase di transizione tra i due prodotti, Office 2010 è acquistabile ad un prezzo davvero conveniente rispetto alla nuova edizione.

2

Aggiornamento gratuito al nuovo Office

Solo fino al 30 Aprile, è in vigore la vantaggiosa offerta di pre-lancio. Chi acquista e attiva un’edizione idonea di Office 2010 entro questa data potranno scaricare (gratuitamente) il nuovo Office. Sarà per loro sufficiente completare entro il 31 Maggio la procedura prevista sul sito www.office.com/offer ed effettuare il download del nuovo software e del relativo codice di attivazione, associandolo al proprio Microsoft Account. Una volta completate queste operazioni, potranno eventualmente continuare ad utilizzare Office 2010, effettuando in futuro l’installazione del nuovo Office in sostituzione dell’edizione precedente.

3

Trasferibilità della licenza

Nelle scorse settimane, Microsofto ha annunciato una novità importante: la trasferibilità della licenza di Office 2013. Tale diritto, espressamente previsto dalla licenza d’uso, non era disponibile nella versione 2010. Grazie a questa modifica, Office 2013 diventa una risposta ancora più flessibile alle mutevoli esigenze dei clienti, in quanto consente loro di trasferire il software su un PC diverso, senza dover riacquistare il prodotto.

4

Stimolare l’aggiornamento

Il nuovo Office è un’ottima opzione per aggiornare licenze di Office in versioni precedenti, ancora molto diffuse, quali ad esempio la versione 2003, utilizzata oggi da più di un terzo degli utenti. Proprio per questa versione nel mese di Aprile 2014 Microsoft cesserà il supporto tecnico; è quindi opportuno aggiornare il  parco software. Nel compiere questa operazione, ti suggeriamo di sfruttare al meglio gli straordinari benefici incrementali che la nuova generazione di Office è in grado di offrire rispetto alle precedenti.

5

Legalizzare ed eliminare i rischi

La pirateria è un fenomeno ancora molto diffuso, non solo tra l’utenza domestica ma anche nel mondo delle imprese; la crisi economica ha negli ultimi tempi ulteriormente aggravato la situazione. I controlli sono tuttavia in costante crescita, e non solo per tutelare il copyright, ma anche e soprattutto per contrastare l’impatto erariale a danno dello Stato. Acquistare Office in modalità PKC per la versione 2010 o in versione licenza perpetua per la 2013 è una soluzione valida per ovviare all’eventuale utilizzo di copie abusive e scongiurare i rischi di conseguenze dal punto di vista giuridico.

Per avere la panoramica delle diverse versioni di Office disponibili ed individuare la più adatta alle tue esigenze  in funzione delle relative caratteristiche (utenza domestica, PMI e professionisti con meno di 10 PC, aziende con più di 10 PC) puoi consultare il sito www.nuovooffice.it.

Affrettati… mancano poche settimane alla scadenza del 30 Aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.